Pitti Uomo 82 e Pitti W 10 a Firenze dal 19 al 22 giugno

Lo storico marchio francese Carven è il guest designer di questa edizione.


Sono 1020 i marchi che partecipano a Pitti Uomo 82 e una settantina di collezioni per la sezione donna. Alla Fortezza da Basso di Firenze per quattro giorni spazio alle collezioni della primavera-estate 2013 in anteprima e a tantissimi eventi collaterali in giro per la bellissima città toscana.

Ci sarà anche la quarta edizione di Who is on next? Pitti Uomo, il progetto volto alla ricerca di nuovi talenti nel campo della moda maschile e che è organizzato da Pitti Immagine Uomo in collaborazione con AltaRoma e L’uomo Vogue.
Sempre in tema di designer emergenti viene lanciato Alternative Set all’interno delle Fortezza, ma fuori dallo stand tradizionale.

Molto attesa la sfilata di Valentino Uomo, che avrà luogo per la seconda volta a Firenze, così come la mostra evento di G-Star Raw Denim che si chiama Raw Denim Dome e fa vedere alcuni esempi delle tantissime possibilità artigianali della materia prima, il RAW denim, utilizzata per creare le sue collezioni.

Gli operatori del settore potranno ammirare le anteprime del marchio australiano Deux Ex Machina, rivolto a sportivi come bikers, riders e surfisti, e quella di Ben Sherman EC1.

Alla Stazione Leopolda andrà in scena la mostra di Stone Island, che ripercorre i suoi 30 ani di storia con alcuni dei suoi capi cult. Il pubblico potrà visitarla fino al 7 luglio. In questa occasione Stone Island lancia anche un libro celebrativo.

La guest nation per Pitti W è la Nigeria, in collaborazione con la Lagos Fashion and Design Week (LFDW), che da qualche anno a questa parte è una delle più interessanti realtà nel campo della ricerca fashion. Pitti Immagine cerca così di favorire lo scambio con i Paesi emergenti, dando spazio a questi nuovi protagonisti della scena economica e creativa internazionale.

Tantissimi i visitatori attesi a questa edizione di Pitti Uomo e all’anteprima di Pitti Woman, vedremo se saranno più o meno dei 20mila dell’edizione dell’anno passato.

Prev Occhiaie: trucchi per nascondere i segni della stanchezza
Next Smooth Legs: i jeans anticellulite di Wrangler

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!