Pitti Uomo 96: dall’11 al 14 giugno 2019 si festeggiano i 30 anni

Pitti Uomo 96 - Programma ed eventi

Palazzo Pitti si prepara ad ospitare Pitti Uomo 96 e a celebrare i primi 30 anni di questo evento che è man mano diventato sempre più importante a livello internazionale. L’amministratore delegato di Pitti Immagine Uomo, Raffaello Napoleone, spiega che questa “è l’edizione più completa in assoluto tra ricerca, componente culturale e creatività, ha intorno a sé ricchezza di offerta e contenuti” ed è dunque pronta a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati.

Il tema del salone che si svolge a Firenze dall’11 al 14 giugno 2019 per questa edizione è “The Pitti Special Click” e saranno presentate le collezioni moda e lifestyle al maschile per la primavera-estate 2020. Ci saranno 1220 marchi, di cui il 45% provenienti dall’estero. Il Paese ospite è la Cina con alcuni suoi giovani stilisti e lo show di Pronounce in programma alla Dogana il 12 giugno.

Ci sarà il debutto di una speciale collaborazione tra Pitti Immagine e Instagram: alla Fortezza da Basso ci sarà un set fotografico firmato Instagram e uno speciale progetto fotografico che racconterà in anteprima la mostra Romanzo Breve di Moda Maschile, che sarà al Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, curata da Olivier Saillard. Si tratta di uno speciale viaggio dal 1989 a oggi nell’evoluzione dell’abbigliamento maschile.

Ci sarà anche lo show di Salvatore Ferragamo dal titolo Florence Calling, in Piazza Signoria martedì 11 giugno e lo stesso giorno il Gucci Garden inaugurerà il suo nuovo allestimento.

Fondazione Pitti Immagine Discovery donerà alle Gallerie degli Uffizi una collezione di moda molto speciale del valore di 307.756 euro. Il guest designer sarà Givenchy, la cui sfilata è il calendario il 12 giugno, ci sarà anche l’artista americano Sterling Ruby che presenterà la prima collezione del suo brand S.R. STUDIO. LA. CA. con un evento che è in programma il 13 giugno alle Pagliere.

Saranno celebrati anche i primi dieci anni di Msgm, il brand fondato da Massimo Giorgetti nel 2009, mentre Marco De Vincenzo sarà ospite come Pitti Italics Special Event e lancerà la collezione uomo.

Per la prima volta ci sarà anche un evento di Giorgio Armani, dal titolo A X Armani Exchange, e un omaggio a Karl Lagerfeld con una performance live dell’artista londinese Endless: si tratta di una installazione di 5×9 metri dove la street artist dipingerà un ritratto di Karl Lagerfeld durante i quattro giorni dell’evento.

Altri eventi da non perdere a Pitti Uomo 96: Moon Boot che lancerà la linea estiva, il rilancio di Bikkembergs con il nuovo direttore creativo Lee Wood, la presentazione di The Woolmark Company con Luna Rossa Prada Pirelli Team.

Foto © AKAstudio – collective – Pitti Immagine Uomo

Prev Borse estate 2019, YNOT? cavalca il trend tropical con la linea Jungle
Next A Ovada Fiorissima 2019, l'edizione di giugno a Villa Schella

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment