Profumi Gucci per la primavera 2017: fragranze floreali delicate e frizzanti

Non possono mancare i fiori di stagione.

Profumi Gucci

Che la primavera sia ormai arrivata lo si capisce anche dai profumi. Non solo quelli della natura, ma anche quelli che portiamo addosso. E chi ama la bella stagione e vuole portarla sempre con sé, indossa essenze floreali anche durante l’inverno e non c’è assolutamente niente di male, anzi, è un modo per distinguersi e per portare un po’ di allegria e frizzantezza ovunque si vada.

Quello che conta è saper scegliere il profumo giusto, quello che può davvero diventare parte di noi, che ci rispecchia e ci fa sentire a nostro agio in ogni circostanza e che allo stesso tempo possa diventare come una sorta di nostro bigliettino da visita.

Tra i profumi primaverili, quelli che ormai da anni si distinguono tra le essenze “di lusso”, sono i Profumi Gucci, brand nato in Italia e noto in tutto il mondo, che oltre che nella moda, settore in cui è uno dei leader, opera anche nel settore beauty, in particolare in quello dei profumi, appunto, tanto da poter vantare anche celeberrimi testimonial.

Le essenze più note, che vengono riproposte da qualche anno, ma sempre con significative novità, ci sono due assolutamente da non perdere: Gucci Flora e Gucci Bamboo. Tra i Gucci Profumi Donna sono certamente le più adatte alla bella stagione e a chi, in generale, ama le essenze floreali anche per tutto l’anno.

Gucci Flora propone quest’anno una sontuosa fragranza alla gardenia: è un’essenza intensa e femminile, che ha note di testa di bacche rosse, note di cuore di gardenia bianca e fiore di frangipane e note di fondo di zucchero di canna.

Gucci Bamboo propone quest’anno nella sua collezione, in edizione limitata, un eau de parfum con note di testa di bergamotto italiano, note di cuore di lilium casablanca e ylang-ylang delle comore e note di fondo di legno di sandalo.

In entrambi i casi anche il packaging è davvero esclusivo e i flaconi sono semplici ed eleganti.

Prev Fuorisalone 2017: Zip Zone Events tra moda, arte e design
Next Le basi per arredare la tua casa secondo le regole del Feng Shui

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!