Profumo Joy by Dior: prezzo e recensione

Profumo Joy by Dior con Jennifer Lawrence opinioni

Il nuovo profumo Dior indirizzato soprattutto a una clientela giovane è Joy, un nome che è tutto un programma, perché vuole esprimere gioia e lo fa attraverso una interpretazione olfattiva della luce. È una fragranza floreale e agrumata, con note di fondo di legni e muschi che la rendono avvolgente e morbida come una carezza.

Latte corpo Joy by Dior - Prezzo

Emulsione idratante corpo

Creato dal profumiere in-house di Dior François Demarchy, questo profumo viene venduto al prezzo di 65 euro nel formato da 30 ml, 91,50 euro in quello da 100 ml e 127,90 euro per il flacone da 90 ml. C’è anche l’emulsione idratante corpo da 200 ml al prezzo di 53,50 euro. L’ideale è usarle insieme per avere un effetto più duraturo, mettendo l’emulsione su tutto il corpo e poi il profumo sui punti di pulsazione (polsi, collo e dietro le orecchie). Perfetto come profumo da usare ogni giorno a lavoro o per andare all’università.

Recensione profumo Joy by DiorIl problema principale di questo profumo, infatti, è proprio la durata. Si tratta di una fragranza molto delicata e già questo le impedisce di essere percepita e gustata in tutte le sue sfumature dai nasi meno sopraffini, poi, proprio come la luce cui si ispira, è fuggevole. L’odore è molto piacevole, ma dura troppo poco e, considerato il rapporto qualità-prezzo sono in tante a essere rimaste deluse.

Il packaging è molto bello, il flacone è semplice, ma elegante e giovanile, impreziosito da un tappo gioiello. Certamente in molte saranno attratte dal colore rosa dell’essenza.

Tra gli ingredienti troviamo l’immancabile bergamotto e il mandarino che si uniscono in una nota agrumata arricchita dai fiori, in particolare La Rosa e il gelsomino, mentre sul fondo abbiamo il sandalo caldo e avvolgente e i muschi che danno un tocco di sensualità.

Prev Profumi Police Shock-in-Scent 2018 per lui e per lei
Next Schiuma per capelli: Marine Moisture Mousse di Marlies Möller

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment