Milady Home

Poche mosse per pulire il bagno per bene

Spugne per pulire il bagno

Spugne per pulire il bagno

Tra le stanze che non possono essere mai trascurate, c’è certamente il bagno, una camera che potrà essere pulita con alcuni stratagemmi in maniera intelligente. Scopriamoli insieme per rendere migliore quest’ambiente.

Gli strumenti indispensabili per la pulizia

Quante volte, entrando in bagno, vi è capitato di percepire nell’aria un cattivo odore o, peggio ancora, di notare delle sgradevoli incrostazioni d’urina nella tazza del wc e calcare su rubinetti e vetrate della doccia? Se questi sono i problemi in cui v’imbattete quotidianamente con il bagno nella vostra abitazione o in ufficio, allora è arrivato il momento giusto per alzarsi le maniche e impugnare le spugne per pulire il bagno in maniera corretta. Nonostante si possa credere che pulire il bagno sia un gioco da ragazzi da fare esclusivamente una volta a settimana, in realtà è necessario quotidianamente prendersi cura di questa stanza, specie se si tratta di un luogo assai frequentato in ufficio. Dovrete senz’altro acquistare degli strumenti utili per quest’operazione come spugnette, guanti, spazzoloni e detergenti che potranno senz’altro facilitare quest’operazione e, in un certo senso, renderla meno sgradevole. Non dimentichiamoci, comunque, che sarà necessario anche passare l’aspirapolvere e lavare il pavimento con un buon detergente igienizzante, giacché lo sporco delle suole delle scarpe così come gli schizzi di urina possono compromettere il livello di pulizia del bagno velocemente.

Perché è importante pulire il gabinetto

Nonostante questo sia uno dei lavori peggiori, che nessuno vorrebbe mai fare, in realtà è molto importante pulire il WC. Difatti, sarà necessario occuparsi sia della pulizia superficiale sia dell’area interna della tazza. Ricordatevi, dapprima, che dovrete utilizzare degli stracci e spugne differenti da quelli che sfruttate in altre camere, poiché così eviterete di portare germi del gabinetto nel resto dell’abitazione o del vostro ufficio. Con delle salviette usa e getta oppure un detergente classico potrete occuparvi della pulizia esterna del wc, igienizzando ogni singolo punto di questa ceramica. In seguito, sarà il turno della parte interna: se avete delle macchie persistenti di urina o calcare, il nostro suggerimento è di acquistare dei prodotti specifici che possono soddisfare le vostre necessità in fatto di pulizia. Vi basterà semplicemente spruzzare il prodotto e poi lasciarlo agire secondo il tempo di posa indicato sulla confezione: in questo modo, il vostro WC tornerà ancora una volta a splendere come se fosse nuovo. Non dimenticatevi neppure di pulire correttamente le cerniere di metallo, dove è fissata la tavoletta: anche questo punto del gabinetto si sporca con estrema facilità e ha bisogno di estrema cura. Pulite anche i bordi esterni della tazza, perché anche lì si potrà accumulare della sporcizia che, se lasciata lì, potrà depositarsi sotto le suole delle scarpe ed essere trasportata in ogni ambiente dell’azienda o dell’appartamento.

Come pulire il bagno in maniera ecologica

Se siete dei sostenitori dell’utilizzo di prodotti alternativi, potrete anche utilizzare degli elementi che si trovano nella nostra dispensa: ad esempio, parliamo del bicarbonato di sodio che può essere un ottimo alleato quando si parla d’igienizzazione del nostro bagno. Unendo del bicarbonato con del sale grosso sarete in grado di pulire il wc utilizzando lo scopino: in questa maniera, scompariranno pure quelle fastidiose macchie che, troppo spesso, si creano all’interno del gabinetto. Per togliere lo sporco delle mattonelle, invece, usate acqua tiepida con acqua ossigenata e un cucchiaio di bicarbonato e il gioco sarà fatto! Infine, se desiderate eliminare il calcare sfruttate la potenza dell’acqua calda e dell’aceto: create un liquido da mettere in uno spruzzino e fatelo agire per 30 minuti. In questo modo, il calcare svanirà e la rubinetteria tornerà a brillare in men che non si dica. Questi sono solo alcuni dei suggerimenti che potrete attuare: ora non vi resta che mettervi immediatamente al lavoro.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Milady Home

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *