Quanta crema solare occorre mettersi per non scottarsi?

Quanta crema solare per non scottarsi

Capita a molti di scottarsi d’estate nonostante la protezione solare. Questo succede spesso non per una scarsa qualità del prodotto usato o per il filtro sbagliato per la propria carnagione, ma semplicemente perché ne abbiamo messa troppo poca.

Da una ricerca condotta dagli scienziati del King’s College di Londra è emerso che la quantità che i produttori di solari usano per valutare il fattore di protezione delle loro creme è di 2 milligrammi per centimetro quadrato di pelle, se si utilizza una quantità inferiore si possono comunque avere dei danni causati dal sole.

Gli studiosi hanno fatto abbronzare cinque soggetti dalla pelle chiara per cinque giorni consecutivi, facendoli esporre al sole e grazie a una biopsia hanno dimostrato che il gruppo che si è esposto ripetutamente ai raggi UV ha avuto un notevole danno al Dna delle aree che non erano state protette da prodotti solari. Questi danni sono invece ridotti se la crema è applicata con uno spessore di 0,75 milligrammi per centimetro quadrato e sono ancora di meno se se ne applicano 2 milligrammi per centimetro quadrato, anche nel caso in cui le dosi di raggi UV siano superiori.

Prev Crema corpo: il trattamento intensivo Juvena Rich and Intensive
Next Le applicazioni ricamate per personalizzare t-shirt e vestiti

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment