Relazioni a distanza: il perfetto appuntamento su Skype

Qualche consiglio per mantenere accesa la passione anche online…

Relazioni a distanza - Appuntamento su Skype

Avete presente quando, per darsi una botta di vita e staccarsi dalla nuova stagione di House of Cards, organizzate una bella seratina a due? Sì, di quelle in cui prenoti al ristorante bellino ed esci a comprarti un vestito nuovo? Ok, ci siamo.
Ora immaginate la stessa situazione – dolce metà imbruttita sul divano con classica forma del vostro sedere a fargli compagnia – però separati da chilometri di cielo, aria, terra e acqua. Insomma, mettiamo che lui sia a Milano e lei in Sicilia. Che fare? Rinunciare?

Ma ci mancherebbe altro! Il progresso vi viene in soccorso: il vostro supereroe non è della Marvel, ma è altrettanto famoso. Parliamo di Skype, la trappola micidiale quanto indispensabile per chi, ahinoi, vuole metterci una pezza alle distanze. Allora facciamo finta che le connessioni Fastweb siano davvero veloci ed eccovi lì, ore 20.00, al vostro appuntamento digitale.

Primo quesito: come apparire uno splendore nonostante il filtro osceno della webcam?
Purtroppo non siete Clio Make Up e quindi siete sprovviste del sacro fuoco del trucco/parrucco perfetto anche sotto la fotografia di un posto al sole. Non preoccupatevi: siamo tutte nella stessa barca.
Consiglio dall’esperta: il 90% della vostra chiamata passerà con la vostra faccia fatta in pixel. Abbracciate questo triste destino.
Le vie rimaste sono due:
1) vi cementate la pelle di terra, gli zigomi di fucsia e le palpebre di eyeliner spesso, con la speranza che l’eccesso faccia breccia nell’etere e giunga a lui l’immagine del vostro viso con un filo di mascara
2) oppure – udite, udite – mollate il mito dello sguardo intenso e… restate al naturale.

Perché scegliere la seconda ipotesi? Semplice: passare un’ora a intonacarsi i punti neri per poi constatare di esser solo una macchia indefinita sullo schermo… beh… risulta abbastanza frustrante.
Il motto in queste occasioni è: #stayacquaesapone #staycool.
Puntate piuttosto su altro: se gli svantaggi in un incontro on line si fanno sentire forti e chiari, provate a divertirvi con l’originalità del mezzo.

Vestiti? No grazie! I soldi che avreste speso per l’abito nuovo, investiteli in un completino sexy: quante volte vi ricapiterà di uscire a cena in biancheria intima? Il vostro lui apprezzerà di certo questa variante 😉

Scegliete un menù assieme: trovarsi separati non significa per forza rassegnarsi alla non condivisione! Un buon vino rosso con cui simulare un bel brindisi e via alla vostra cenetta e i vostri piatti preferiti. Se poi vi alzate per servire le portate, il vostro lato B anche solo intuibile, terrà la fiamma bella alta!

Last but not least: non scoraggiatevi! Le interruzioni causate dagli immancabili problemi di connessione sono un rito di passaggio. Prendeteli come un diversivo ai soliti tempi morti che ci sarebbero stati anche al ristorante. E poi, ricordatevi un’altra cosa: nei locali, fatta una certa, ti accompagnano alla porta e la serata si smorza un pochino. Con Skype le regole le fate voi e potete comodamente restare connessi oltre gli scomodi “orari di chiusura”!

Che aspettare quindi? Viene quasi voglia di ordinare subito del cinese e far schizzare via dalle bacchette, dritto sullo schermo, un involtino primavera, no?

Simonetta Spissu

Prev Momenti di relax con le bath bomb
Next La nuova vita di Ilaria: lascia lavoro (e marito) e va a studiare i profumi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!