Ricetta sarda: fregola con asparagi e bottarga

Una delizia con prodotti tipici della Sardegna.

Fregola sarda ricetta con bottarga

Per me, sarda costretta a vivere lontana dalla sua terra, cucinare il cibo della mia isola ha un ruolo fondamentale per farmi sentire meno la nostalgia di casa. Così ogni tanto mi cimento in cucina con i piatti tipici della Sardegna e sperimento anche nuove ricette, miscelando prodotti tipici locali che mi faccio spedire dai miei genitori, che trovo nei supermercati del posto in cui vivo o, ancora, che compro online. Per fortuna diventa sempre più facile riuscire a trovare un po’ in tutta Italia alcune delle prelibatezze sarde. Tra queste, ve ne indico tre che non mancano quasi mai a casa mia e che mi sono servite per sperimentare e cucinare un piatto che ora ripropongo spesso visto il successo che ha riscosso. La ricetta è semplicissima e alla portata di tutti.

I tre prodotti tipici sardi che caratterizzano questa ricetta sono:
1. Fregola sarda
2. Bottarga di muggine di Cabras (in polvere o, meglio ancora, in panetto)
3. Vernaccia di Oristano (in mancanza, va bene anche un altro vino bianco secco)

La fregola sarda è un particolare tipo di pasta “a palline”, a base di semola e acqua, usata principalmente per minestre o zuppe, a base di pesce e/o verdure. Si può cucinare in tantissimi modi, e per questa ricetta l’ho cucinata come fosse un risotto.

La bottarga di muggine (buonissima quella di Cabras, paese in provincia di Oristano, chiamata “l’oro di Cabras”) è formata esclusivamente da uova di muggine salate ed essiccate. Si trova in panetti, ideali da affettare, o già grattugiata in vasetto. Per questa ricetta vanno bene entrambe, ma quella in panetto è più scenografica.

La Vernaccia di Oristano è un vino bianco DOC ottenuto da uva vernaccia della valle del Tirso. Utilizzato preferibilmente come vino da aperitivo o per accompagnare i dolci, la Vernaccia è ottima anche in cucina, per la preparazione di piatti a base di pesce. In mancanza della Vernaccia, comunque, potete utilizzare un altro vino bianco secco.

E veniamo agli ingredienti e alla modalità di preparazione della fregola con asparagi e bottarga.
Ingredienti per 4 persone:
– 320 gr di fregola sarda
– punte di asparagi fresche o surgelate a piacere
– 1 porro o cipollotto fresco
– qualche fetta di bottarga di muggine o qualche cucchiaino in polvere
– mezzo bicchiere di Vernaccia o vino bianco secco
– brodo vegetale o acqua bollente leggermente salata 500 ml

Preparazione:
Per iniziare mettiamo a soffriggere in poco olio il porro (o cipollotto). Appena è imbiondito, aggiungere le punte di asparagi e far saltare due minuti in padella.

Preparazione fregola

Aggiungere la fregola e far tostare come fosse del riso. Quindi, aggiungere la Vernaccia o il vino bianco e lasciare evaporare.

Passaggi ricetta fregola

Quando il vino sarà evaporato, aggiungere un po’ alla volta il brodo vegetale (ma va bene anche dell’acqua salata) come fosse un risotto. Mescolare ogni tanto fino a cottura, di solito 10/15 minuti, a seconda del tipo di fregola.

Fregola sarda

A cottura ultimata togliere dal fuoco e aggiungere a piacere un pochino di burro per mantecare. Ultimo passaggio è la bottarga tagliata a fettine sottili, io ho usato un pelapatate per ottenere delle sfoglie scenografiche che poi, a contatto con la fregola calda, si sciolgono sprigionando tutto il loro inconfondibile gusto. In mancanza della bottarga a scaglie, è possibile utilizzare una spolverata di quella già grattugiata. A questo punto, non vi resta che gustare il vostro piatto, sognando magari di essere in una delle meravigliose località di mare della Sardegna.

Piatto pronto fregola sarda con bottarga

Prev Orologi Too Late: Led Watch Thermo cambia colore con il calore
Next Scarpe Le Dangerouge: la collezione per l’estate 2017

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!