Rimedi naturali contro le punture di insetto

Salvia, miele, olio d’oliva e cipolle aiutano a ridurre l’irritazione.

Punture di insetti-Rimedi naturali

Quanto è bello fare lunghe passeggiate all’aperto in primavera, ma è anche vero che ci sono degli insopportabili nemici in agguato: gli insetti! Brutti, cattivi e in certi casi pericolosi. Che cosa fare quando decidono che gli piacciamo e ci trasformano nel loro pasto prediletto?

Oltre alle solite creme, spray e unguenti per non sentire il dolore e il prurito, ci sono anche dei rimedi assolutamente naturali. Per capire a quali di questi rimedi ricorrere occorre fare una distinzione tra i diversi insetti.

Per le punture di zanzare, le più frequenti e per esserne vittima non c’è neanche bisogno di uscire all’aperto, spesso sono loro che si intrufolano in casa, bisogna “condire” la zona pizzicata con olio d’oliva e sale. Proprio così! Facendo agire questa pozione completamente naturale per qualche minuto il bruciore sparirà.

Se a pungervi è stata una vespa, allora è meglio usare una cipolla fresca, la si taglia a metà e la si strofina sulla puntura, poi dopo qualche minuto si può sciacquare con acqua tiepida. Il dolore e il prurito vanno subito via.

Per altri tipi di insetti, si possono usare la salvia, strofinando una fogliolina sulla “ferita” o il miele.

Prev Paolo Pecora presenta Édition 1 Eau de Parfum
Next Soluzioni contro l'eccessiva sudorazione dei piedi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!