Sanremo 2012 – seconda serata: la TwitterCronaca

Troppo divertente seguire il Festival su Twitter! Ecco i tweet più esilaranti di vip e nip.

Per anni ho creduto che l’unico modo per guardare Sanremo senza fare zappino ogni tre secondi fosse quello di seguirlo con il commento della Gialappa’s Band. Ebbene, quest’anno i Gialappi non commentano in diretta il Festival, ma hanno uno spazio di due ore nel primo pomeriggio con Flavia Cercato su Radio 101 (e sono solo Marco Santin e Giorgio Gherarducci, senza Carlo Taranto).

Come si fa, allora, a seguire uno degli eventi televisivi più attesi dagli italiani e più criticati senza morire di noia? Per fortuna viene in soccorso Twitter. Davvero, consiglio a tutti di guardare le serate mancanti seguendo il trend topic #sanremo2012. Sembra di guardare la tv insieme a tutta Italia, si possono conoscere in diretta le opinioni di critici, blogger, opinion leader, cantanti che non partecipano e personaggi dello spettacolo.

Ecco alcuni dei commenti più divertenti twittati ieri sera durante la seconda serata del Festival.

Una delle frasi più esilaranti la scrive Simone Cristicchi, vincitore di Sanremo 2007 con Ti regalerò una rosa, che, durante l’esibizione di Gigi D’Alessio e Loredana Bertè scrive: “Gli Sgommati ora su Raiuno”, con chiaro riferimento all’eccessivo uso di botulino da parte di Loredana che ricorda i pupazzi in gommapiuma del programma di Sky…

Sono molti i vip che al Festival preferiscono la partita del Milan contro l’Arsenal in Champions League (4-0 per i rossoneri). È così per Fiorello che, nonostante sia interista, promette al suo amico milanista Valerio Staffelli di non gufare. Anche Gerry Scotti guarda la partita della sua squadra del cuore, nonostante sul palco di Sanremo si stia esibendo Alessandro Casillo, uno dei suoi pupilli a Io Canto.
E proprio Casillo è uno dei più criticati per la pettinatura (in effetti è un po’ troppo phonato). Giusta osservazione quella di chi dice che ricorda molto i Sonohra, sia come look sia per come e cosa canta.

Pierpaolo Peroni, il marito di Syria, discografico, ha in gara tra i giovani gli Io ho sempre voglia e non risparmia critiche sugli altri concorrenti. Su Giordana Angi dice: “Giordana il pezzo se l’è scritto da sola, era meno se te facevi da’ ‘na mano”.

Intanto, anche Stefano Gabbana pubblica solo commenti sul suo Milan.

Durante il primo sketch dei Soliti Idioti c’è chi rimpiange Celentano, chi Bombolo, ma più di tutti Pippo Baudo. In effetti Morandi come spalla è davvero incapace. Molti blogger e giornalisti (Luca De Gennaro, Gianluca Neri, Luca Telese per esempio) apprezzano la comicità di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio.

Federico Russo fa notare che “Morandi tratta le nuove proposte come se fossero bambini stupidi” e Iddio (celeberrimo su Twitter) è più o meno della stessa opinione dicendo che “Quando Morandi prova a mettere a loro agio i giovani sul palco ricorda tanto la zia rompiballe al pranzo con i parenti”.
Ma il commento sul conduttore che fa ridere di più è quello di Gianluca Neri (Macchianera) che scrive: “Morandi su quel palco sembra mio nonno quando si perdeva e lo ritrovavi all’Esselunga che cercava di pagare con dei bottoni”.

Francesco Facchinetti, per tutta la sera, è preoccupato di una sola cosa: dov’è Ivana (o Ivanka), la valletta su cui nel pomeriggio aveva fatto un finto scoop su Radio Kiss Kiss. Prima suggerisce di cambiare su Raitre perché a Chi l’ha visto si parla di Ivana, poi si chiede se esiste davvero.

Quando la modella fa finalmente la sua apparizione sul palco dell’Ariston tutti gli occhi sono concentrati su di lei, soprattutto quelli di Rudy Zerbi che dice che “Ivanka sembra la custodia di Belen” e qualcuno pensa che la battuta della Mrazova che dice di avere il seno più grande di Belen è stata scritta da Federico Moccia, che in effetti è uno degli autori.
Qualcun altro crede che Ivana sia un trans, mentre Beppe Fiorello e Matteo Bordone sono colpiti dalla sua risata cavallina. In particolare, Bordone dice che ricorda quella di Inés Sastre.

Ma il momento di gloria di Ivana dura poco, perché quando sul web cominciano a girare le foto dello “show” di Belen con il vestito che lascia vedere il suo tatuaggio tutti i commenti riguardano lei. Cominciano Elena Santarelli e Caterina Balivo, che si scambiano tweet sull’argomento. In particolare, la Santarelli scrive: “Da Tezenis un tanga a buon prezzo color carne si trova” sotto l’hashtag #nocomment.

Alla fine della serata uno dei tweet più ritwittati è quelli di Demetra Dossi che sulla sfilata di Belen con il vestito dallo spacco ascellare e dall’accostamento di colori carnevalesco (fortunata solo che sia il periodo giusto…) scrive: “Belen fa prendere aria alla sua farfalla”.

Parlando di look, uno dei più odiati dalle ragazze di Twitter è quello di Emma Marrone: i suoi shorts proprio non piacciono.

Ah, già, poi c’è la musica… Le più apprezzate sul social network sono Nina Zilli, Arisa e Noemi.

Prev Sanremo 2012: Fiorello non l'ha ancora visto, Pieraccioni e la sua Laura ci scherzano su
Next 17 febbraio 2012: l'ottava edizione di M'illumino di meno

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!