Scandal, Fitzgerald Thomas Grant III: il mash-up presidenziale

Un confronto tra il Presidente Grant della serie tv Scandal e i 44 “veri” Presidenti degli Stati Uniti.

Per consolarvi per l’interruzione – si spera momentanea – delle scandalose vicende che coinvolgono la Casa Bianca e la OP&A, abbiamo studiato il profilo del Presidente Grant soffermandoci sui numerosi parallelismi che intercorrono tra la sua figura e quella dei 44 Presidenti degli Stati Uniti d’America.

Il risultato è stato un “mash-up” che rivela la ben nota abilità di Shonda Rhimes nel disegnare, caratterizzare e approfondire personaggi quanto mai realistici e convincenti.
Ecco, dunque, l’elenco delle numerose caratteristiche che legano il presidente di Scandal a quelli realmente eletti dal popolo americano.

1. Subito si può notare come il suo nome sia legato a quello di ben quattro presidenti: John Fitzgerald Kennedy, Thomas Jefferson, Thomas Woodrow Wilson e Ulysses Simpson Grant rispettivamente eletti 35°, 2°, 28° e 18° Presidente degli Stati Uniti d’America.

2. Come Barack Obama, inoltre, è stato eletto come 44° Presidente.

3. Proviene da una famiglia di influenti politici come George W. Bush (43°) ed ha vissuto in Oregon come Herbert Clark Hoover (31°).

4. Gli studi intrapresi e l’educazione ricevuta lo avvicinano a Bill Clinton (42°), a Thomas Woodrow Wilson (28°), a Rutherford Birchard Hayes (19°) ed a Barack Obama: come il primo è stato un Rhodes Scholar ad Oxford, come il secondo ha ottenuto il titolo di dottore (Ph.D) e come gli ultimi due ha frequentato la Harward Law School.

5. I suoi trascorsi militari, inoltre, lo avvicinano alle vicende giovanili di molti presidenti americani tra cui J.F.Kennedy, Lyndon Baines Johnson (36°), Richard Milhous Nixon (37°), Gerald Rudolph Ford Jr. (38°), James Earl Carter (39°) e George Herbert Walker Bush (41°). In particolare con quest’ultimo condivide la carriera di pilota della Marina e le onorificenze ad essa connesse.

6. Prima di essere eletto presidente degli Stati Uniti d’America ha ricoperto la carica di Governatore della California. Tale percorso politico lo lega alla figura del 40° Presidente Ronald Wilson Reagan.

7. Appartiene all’ala liberale del partito repubblicano: orientamento politico molto simile a quello del 34° Presidente Dwight David Eisenhower.

8. Come Bill Clinton e Barack Obama ha sposato un’avvocatessa: Mellie Grant condivide dunque gli studi giuridici con le First Ladies Hilary e Michelle.

9. I coniugi Clinton e i coniugi Grant hanno vissuto, inoltre, un’altra triste esperienza: entrambi i loro matrimoni sono stati minati dal tradimento del marito, affrontato con classe e signorilità dalle due First Ladies.
Anche la figura di Jackie Kennedy è spesso accostata al celebre tradimento del marito con l’attrice e sex symbol Marilyn Monroe.

10. Persino la nuova generazione Grant può considerarsi tipicamente presidenziale: il piccolo Teddy ricorda l’amatissimo figlio minore di Abraham Lincoln (16°). Fitz condivide, inoltre con quest’ultimo uno degli eventi più drammatici della sua vita (SPOILER): la morte di un figlio.

11. Numerosi sono stati i presidenti che hanno subìto un attentato. Quattro mandati si sono, infatti, tragicamente interrotti a causa della morte del Presidente degli Stati Uniti d’America: Abraham Lincoln, James A. Garfield (20°), William McKinley (25°) e J.F.Kennedy sono stati tutti assassinati con un colpo d’arma da fuoco. Andrew Jackson (7°) è, invece, l’unico presidente che può, come Fitz raccontare d’essere scampato ad una sparatoria.

12. La “Defiance Conspiracy” che ha portato alla vittoria di Grant ricorda, sebbene vi siano numerose differenze, lo scandalo Watergate che costrinse il 37° Presidente Richard Milhous Nixon a rassegnare le dimissioni per sottrarsi al procedimento di impeachment; fortunatamente il segreto del nostro amato Fitz non è mai stato svelato.

13. Il fittizio 44° presidente condivide, invece, con il reale 44° presidente Barack Obama un’importante vicenda politica: la stesura e approvazione del cosiddetto “Dream Act”. Tuttavia mentre l’amministrazione Grant si mostra nel corso della serie a favore di tale disegno legislativo, nella realtà i repubblicani nel 2001 si sono ad esso opposti duramente.

14. Secondo numerose fonti il 3° presidente Thomas Jefferson intrattenne una relazione amorosa con un’amante di origini afro-americane chiamata Sally Hemings da cui ebbe addirittura un figlio illegittimo.

15. Nell’ideare il personaggio di Olivia Pope, Shonda Rhimes si è ispirata alla figura di Judy Smith, manager esperta nella gestione delle crisi private dei politici di Washington e costante supporto dell’aministrazione presidenziale di George W. Bush.

P.s.: ultima peculiarità? Nonostante il colore azzurro sia una caratteristica rara per l’iride, Fitz condivide con ben 37 presidenti, questa caratteristica.

Prev Caleidos, la borsa BAB su misura in versione estiva
Next Cambio di stagione, l'occasione giusta per riorganizzare il guardaroba

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!