Tendenza moda autunno 2016: lo stile granny chic

I must have dello stile ispirato dall’armadio delle nostre nonne.
Granny Chic Style

Non è un caso se ultimamente alcune case di moda hanno scelto modelle ottantenni per le loro campagne o se uno dei personaggi che va per la maggiore è la 95enne Iris Apfel, trendsetter richiestissima dagli sponsor e dalle riviste. La verità è che le nonnine sono una grande fonte di ispirazione, tanto che una delle tendenze moda dell’autunno 2016 sarà proprio lo stile granny chic.

Ma quali sono i must have di questa tendenza? Vediamoli subito, dalla testa ai piedi…

Cappelli bon ton e occhiali da diva

Occhiali e cappello grani chic style

Non abbiate paura di indossare adorabili cappellini, anche se solitamente sono un accessorio più indicato per la primavera. Quest’autunno sarà molto piovoso e allora copriamoci la testa con un copricapo stiloso. E per eventi all’aperto e un po’ più glam vanno benissimo anche i cappelli con retina.

Per quanto riguarda gli occhiali, se portate quelli da vista optate per montature con lenti molto grandi, preferibilmente tonde od ovali, in acetato tartarugato, ma anche in colori pop.

Fiori e pizzi per vestiti e camicette

Vestiti e camicette granny chic style

Dimenticate la solita combinazione fiori-primavera, quest’anno il floreale va benissimo anche in pieno autunno e probabilmente resterà in voga anche in inverno. Un perfetto grani chic style non può fare a meno di camicette bon-ton e abiti con gonna a ruota con stampe floreali. Ma se proprio non vi piacciono i fiori, allora scegliete pizzi e merletti e colori tenui, soprattutto il color crema e le sue sfumature. Tra i colori consigliati anche il turchese e l’avana.

Per un vero stile grani chic si dovrebbe fare a meno dei pantaloni e scegliere invece gonne lunghe fino al ginocchio. Sopra la camicetta o una blusa, invece, se siete freddolose aggiungete un cardigan in tinta unita o a pois.

Calze colorate e décolleté con cinturino

Calze e scarpe granny chic style

E passiamo alle gambe: sì sia ai gambaletti di lana (anche se molti li odiano) a mo’ di scolarette, ma rigorosamente in colori pop o a quadri, sia ai collant e in questo caso vanno bene tutti i colori, soprattutto il bianco. Consigliate soprattutto le calze sopra il ginocchio, in qualsiasi colore e fantasia.

Ai piedi, invece, décolleté possibilmente con il cinturino, magari le Mary Jane o il modello bebè. L’ideale è un tacco largo e basso, ma se non potete fare a meno di grandi altezze, non indugiate. Meglio accantonare, invece, ballerine e tacchi a spillo.

Trench e cappotti

Cappotti e trench granny chic style

Non so voi, ma io il trench (che adoro) riesco a usarlo più d’autunno che in primavera, probabilmente per colpa del clima che c’è dalle mie parti. E allora tiriamolo fuori dall’armadio, soprattutto se è a stampa floreale o di un colore tenue, magari quello classico, beige o color cammello. Quando la temperatura sarà più rigida, invece, saranno benvenuti i cappottini con bottoni grandi e in questo caso il punto di riferimento è lei: la Regina Elisabetta!

Borse a mano e bauletti

Le borse granny chic style

Ultima, ma non meno importante, la borsa! Qui il must have è la borsa a mano con doppia cerniera o (magari!) chiusura a scatto, definita anche chiusura a borsellino (però è difficile da trovare), sì, insomma, come i portamonete tanto amati dalle nonne. Meglio il tessuto della pelle, anche per una questione ecologica, ma per la fantasia non ci sono limiti, dal floreale ai pois, dal tartan alla tinta unita.

Pernilla Jovic

Prev Cordone ombelicale: caratteristiche e potenzialità
Next Occhiali Mad In Italy al Silmo 2016 con tante novità

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!