The Library of Fragrance: le essenze prodotte con ingredienti naturali

Non contengono coloranti, né addensanti, né emulsionanti.

The Library of Fragrance - Profumi 2016

Nel 1996, nell’East Village di New York City, è nata The Library of Fragrance, una linea di fragranze che si ispira a oggetti ed esperienze della vita di tutti i giorni e che è ottenuta usando solo ingredienti naturali, senza coloranti, né addensanti, né emulsionanti, ma solo alcool fermentato naturalmente da mais.

Finalmente in questo mese di maggio 2016 The Library of Fragrance arriva anche in Italia, dopo aver già fatto il giro del mondo venendo venduta in tutte le città più importanti del mondo. Nel nostro Paese sarà distribuita dalla BJ Distribuzione di Sorrento.

La società che ha creato questa collezione si chiama Demeter Fragrance Library Inc. e prende il nome dalla dea greca dell’agricoltura, Demetra. Infatti le ormai oltre 300 fragranze che compongono la linea sono ottenute prendendo ispirazione dai profumi del giardino e della natura in generale. Le prime tre create furono Terreno, Pomodoro ed Erba, che vedete nell’immagine in apertura di questo post.

The Library of Fragrance si presenta come la versione olfattiva del “fermarsi per sentire il profumo delle rose”, ossia un modo per indicare il “prendersi il tempo in una giornata frenetica per godere delle cose semplici e belle della vita”.

Scegliere quale di queste numerosissime fragranze indossare equivale a rivelare una parte di sé, raccontare la propria storia, esprimere il proprio stile di vita e il proprio modo di essere.

Christopher Brosius, fondatore di Demeter Fragance Library Inc., spiega:

“L’armadietto delle fragranze non dovrebbe includere solo quelle di design o classiche. Avere una selezione di sole fragranze di design è l’equivalente di un guardaroba con soli abiti da sera… bellissimo… ma forse non adatto alla vita di tutti i giorni. Servono anche gli abiti comodi”

Prev Arte Senza Barriere con Christian Fischbacher Italia e Progetto Arca
Next Shopping Online: in Italia +17% nel 2016

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!