The Merchant of Venice: nuova boutique a Roma

The Merchant of Venice nuovo monomarca Roma-Profumi di lusso

The Merchant of Venice, brand veneziano di profumeria artistica, ha aperto un nuovo monomarca a Roma, in via Bocca di Leone 93: è il settimo negozio dopo la storica farmacia San Fantin e la Spezieria All’Ercole d’Oro a Venezia e gli store di Murano, Milano, Verona e Firenze.

Come per lo store di Milano, il concept di quello di Roma è stato interamente ideato e curato da Pier Luigi Pizzi, scenografo teatrale di fama mondiale, che si è occupato anche del restyling e dell’allestimento del Museo del Profumo di Palazzo Mocenigo a Venezia.

I colori sono il nero e il minio, quel particolare pigmento pittorico usato per la fabbricazione di vernici per decorare le antiche dimore romane.

La scenografia ha una forte suggestione teatrale che reinterpreta una tipica spezieria veneziana in chiave contemporanea. Gli arredi hanno forme neoclassiche e lineari e sono in un’inedita declinazione di rosso. Al centro del negozio c’è un’edicola con colonne corinzie che incornicia la gigantografia di un flacone di profumo.

Marco Vidal, CEO di The Merchant of Venice, ha spiegato:

«Roma è una città unica al mondo, non ci può essere luogo migliore per aprire una boutique di un marchio che abbia l’ambizione di rappresentare con orgoglio l’eccellenza del Made in Italy. La grandezza simbolica della Città Eterna, i suoi monumenti, la sua capacità di rappresentare in un luogo solo tutta l’arte e l’architettura di più di duemila anni di storia, il fatto che Roma rappresenti l’apice della nostra civiltà, tutto ciò rende incomparabile ed emozionante questa apertura. Abbiamo scelto la zona di Piazza di Spagna e la via Bocca di Leone perché sono il cuore della Roma elegante, colta e aperta ai viaggiatori di tutto il mondo. E abbiamo avuto ancora una volta l’onore di presentare un progetto retail dedicato a Roma firmato dal Maestro Pier Luigi Pizzi, interprete di uno stile che ci potrà contraddistinguere per sempre»

Il Maestro Pier Luigi Pizzi ha spiegato:

«Dopo la nascita fortunata del Museo del Profumo nel veneziano Palazzo Mocenigo, la mostra al Vittoriale ‘d’Annunzio e l’arte del Profumo’ e lo show-room nella milanese via Brera, ecco il nuovo progetto per Roma. Con Marco Vidal l’intesa e la complicità sono assolute. Potrei dire che il nostro stile è ormai riconosciuto. Si tratta di scelte cromatiche condivise in un rigoroso impianto architettonico e con un tocco inconfondibile di venezianità, legata all’uso prezioso dei vetri di Murano che caratterizzano i prodotti di The Merchant of Venice».

Prev Potere ai piccoli: le sculture in Lego di Riccardo Zangelmi al Palazzo Pirelli fino al 20 settembre 2018
Next Lavabo sospeso Elle di Ceramica Cielo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment