“The Tomorrow People”: ctrl+c, ctrl+v!!!

ATTENZIONE: articolo non adatto ad un pubblico con un livello nerd inferiore al 70%.

The tomorrow people, Ctrl-X-Men

Qualsiasi testo di letteratura sin dalle medie ci ha insegnato che ogni storia si basa sugli stessi concetti: protagonista, antagonista, peripezie, aiutanti ecc.
Detto questo credo sia giusto sottolineare che The Tomorrow People si teletrasporta qua e là sul filo del plagio.
Analizziamo i fatti e i personaggi così come vengono presentati nel pilot.

1) Giovane ragazzo privo di padre osserva una madre stanca che dorme sul divano.


D’accordo il ragazzo è appena venuto a conoscenza dei suoi poteri, non è il momento di scherzare.
Lasciamolo riflettere mentre vaga per strada e la telecamenra inquadra con cura il cemento, qualche pozzanghera qua e là ed un quartiere molto skater-style. L’inquadratura si sposta verso l’alto e per un secondo sono certa di intravedere Spiderman che si esercita con le sue ragnatele.

2) Attraente donna con un evidente passato difficile aiuta giovani con poteri paranormali, facendo uso del suo potere telepatico. Ebbene sì… Jean Grey come ogni Fenice è risorta dalle ceneri e si è trasformata in… Cora!

3) Ad aiutarla nella scuola degli xmen, pardon nel covo dei Tomorrow People, troviamo uno scontroso biondino che finge, con poca convinzione di abbandonarla al suo destino per poi tentare malamente di salvarla. Un mix mal riuscito di Wolverine e Ciclope insomma… manca solo la moto ma siamo fiduciosi che presto farà la sua rombante apparizione.

4) Un personaggio secondario che sfrutta i propri poteri per fare il borseggiarore, giocare qua e là e (non s’è visto ma ne sono certa) giocare con le carte: ladies and gentlemen… Gambit!



5) Un padre dai poteri eccezionali, scomparso da anni, morto o più probabilmente tenuto prigioniero. Spetterà al figlio ignaro di tutto, ritrovarlo grazie ai poteri superiori ereditati. Impossibile non richiamare il film Push. Tra l’altro mi avevano promesso un Push2… che fine ha fatto l’onnipresente Dakota?

6) Un cattivo che ha inventato un vaccino per “guarire” ogni homo superior. 
Ora.. chiariamo un concetto. A Magneto tutto è concesso. Ma solo a Magneto. Mi aspettavo quasi una scena con una ragazza indifesa legata e costretta a prendere il vaccino alla Rogue-style.

Gandalf e Magneto

7) Uno zio cattivo ma potente, fratello sfigato e senza poteri del padre del protagonista. Egli costringe, sotto minaccia, chi viene catturato a tradire la propria specie. Un super miscuglio tra Lex Luthor, Harry Osborn, Loki e William Stryker.
Scommettete che presto o tardi si farà iniettare un siero per avere artificialmente i poteri?

In conclusione, si può facilmente notare come manchi solo il marchio Marvel e il cameo di Stan Lee per rendere The Tomorrow People l’imperfetta mutazione genetica degli X-Men.

Prev Moda uomo: online il cappotto su misura con Tailor4Less. L'utente è lo stilista
Next Vantaggi e caratteristiche del corso preparto in acqua

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment