I trucchi per tornare in forma: dall’allenamento agli integratori

Tornare in forma con carnitina

Hai deciso che è ora di cambiare, di migliorarti fisicamente e soprattutto di amarti di più. Alla fine tutti i video dei “fitness addicted” nella sezione “esplora” di Instagram hanno avuto la meglio e la buona volontà questa volta è dalla tua parte.

Prima di iniziare il tuo percorso ricordati la cosa più importante: tutti quanti, anche i più “grossi” hanno dovuto iniziare da qualche parte. Quindi nessun blocco mentale e soprattutto non abbatterti se non sollevi 120 kg il primo giorno. Armati di tanta pazienza e pensa ai risultati che otterrai: ricordati per questo genere di obiettivo la costanza è l’unica determinante che conta, fidati che appena riuscirai ad intravedere i primi risultati (anche piccoli che siano) noterai anche un miglioramento psicologico e soprattutto avrai più energia e voglia di affrontare le giornate.

Come raggiungere quindi i risultati tanto sognati? Non ci sono beveroni o scorciatoie che tengano, esistono solo tre pilastri fondamentali che dovrai seguire e che diventeranno la tua Bibbia.

Allenamento: inserire la palestra nella tua routine quotidiana è indispensabile. L’obiettivo, in poche e semplici parole, è quello di andare a lavorare sull’aumento della massa muscolare, in modo da ridurre e combattere quella grassa: in questo modo si agisce nello stimolare la velocità di funzionamento del nostro metabolismo (che avrà capacità di assorbimento calorico più elevato) rendendo i risultati “davanti allo specchio” ben visibili. Affidati all’inizio a un Personal Trainer preparato che tacci insieme a te il percorso che dovrai seguire: è un investimento iniziale che ti darà la giusta direzione e le corrette competenze per poterlo portare avanti nel tempo.

Regime alimentare sano ed equilibrato: ricordati che la dieta è responsabile per l’80% dei risultati che otterrai (è inutile “spaccarsi in palestra” se una volta che sei fuori mangi male e tanto). Anche in questo caso ti consigliamo di affidarti a un professionista, che calibri la tua alimentazione in linea con quello che è l’allenamento: ricordati che non si tratta di una dieta temporanea, la sana alimentazione dovrà diventare uno stile di vita nuovo. Proprio per questa ragione le “diete da fame” sono sconsigliate: oltre ad essere carenti di componenti essenziali non sono sostenibili nel tempo: l’effetto “boomerang” è assicurato. In generale prediligi sempre i cibi cucinati al momento e che seguono la stagionalità, non farti ingannare dagli slogan sulle confezioni ma leggi sempre attentamente gli ingredienti e le informazioni nutrizionali che riportano sulle confezioni: all’inizio avrai qualche difficoltà, ma dopo poco vedrai come ti cambierà la vita in meglio.

Corretta integrazione: la dieta è fondamentale, ma per raggiungere risultati davvero centrati e con tempi più rapidi, l’integrazione (soprattutto se fai palestra) è un componente che non può mancare. È importante ricordare che, lo dice la stessa parola “integratori”, sono dei supplementi da integrare appunto al proprio regime alimentare.

Ogni integratore, per le sue specifiche ha una funzione e un obiettivo ben definito: le proteine in polvere per supportare la crescita muscolare, aminoacidi, creatina e termogenici: insomma il mondo degli integratori è davvero vasto. Un alleato che, per il suo importante funzionamento, non potete sicuramente omettere è la carnitina su nutrition center. Forse lo saprai, ma la Carnitina è un aminoacido, contenuto principalmente nella carne o comunque nei cibi di provenienza animale, che viene utilizzato da nostro organismo per convertire i grassi che assumiamo in energia pronta per essere utilizzata. Proprio per questa sua capacità di aumentare l’ossidazione dei grassi favorendo il dimagrimento e la produzione di energia, la carnitina è uno dei prodotti più gettonati nel mondo delle palestre.

Gli integratori non fanno miracoli, ma sicuramente assumendoli con criterio noterai dei risultati davvero notevoli. Poi, lo sappiamo tutti, quando vediamo dei benefici la nostra voglia di continuare e impegnarsi maggiormente aumenta in modo esponenziale: quando apprezzi te stesso prima di tutto, inizi ad apprezzare anche tutto quello che ti circonda.

Prev Profumo Fico Nero di Sardegna di Simone Andreoli: la fragranza sensuale e "cremosa"
Next Malattie rare: ecco le caratteristiche e la definizione

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment