Psicologia femminile

Troppo tempo sui social fa male, soprattutto alle ragazze adolescenti

Troppo tempo sui social fa male a ragazze adolescenti

Troppo tempo sui social fa male a ragazze adolescenti

La dipendenza dai social network è sempre più diffusa tra tutte le fasce d’età, tuttavia c’è una categoria che è particolarmente esposta ai danni che questa dipendenza può creare: le ragazze adolescenti.

Uno studio condotto dall’UCL Great Ormond Street Institute of Child Health di Londra e pubblicato su The Lancet Child & Adolescent Health ha infatti spiegato che sono soprattutto le giovanissime troppo dipendenti dai social network come Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat, ma anche WhatsApp, hanno delle ripercussioni sulla propria salute, mentale e fisica. La ricerca è stata condotta su circa 10mila teenager di età compresa tra i 13 e i 16 anni i quali sono stati sottoposti a interviste dirette. È emerso che coloro che si connettevano ai social da tre volte al giorno in su avevano una peggiore salute.

Il 60% dell’impatto psicologico tra le ragazzine causato dai social network deriva dalla più elevata esposizione al cyberbullismo e anche dal fatto che sono meno propense a svolgere altre attività più sane e in particolare a praticare sport. Queste ragazze dormono meno e comunque dormono male, fanno poco esercizio fisico e passano poco tempo all’aria aperta. Invece solo il 12% dei ragazzi maschi manifestavano gli stessi problemi delle ragazze. Le conseguenze vanno dallo stress all’ansia, dall’insonnia fino alla mancanza di autostima.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *