Troppo tempo sui social fa male, soprattutto alle ragazze adolescenti

Troppo tempo sui social fa male a ragazze adolescenti

La dipendenza dai social network è sempre più diffusa tra tutte le fasce d’età, tuttavia c’è una categoria che è particolarmente esposta ai danni che questa dipendenza può creare: le ragazze adolescenti.

Uno studio condotto dall’UCL Great Ormond Street Institute of Child Health di Londra e pubblicato su The Lancet Child & Adolescent Health ha infatti spiegato che sono soprattutto le giovanissime troppo dipendenti dai social network come Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat, ma anche WhatsApp, hanno delle ripercussioni sulla propria salute, mentale e fisica. La ricerca è stata condotta su circa 10mila teenager di età compresa tra i 13 e i 16 anni i quali sono stati sottoposti a interviste dirette. È emerso che coloro che si connettevano ai social da tre volte al giorno in su avevano una peggiore salute.

Il 60% dell’impatto psicologico tra le ragazzine causato dai social network deriva dalla più elevata esposizione al cyberbullismo e anche dal fatto che sono meno propense a svolgere altre attività più sane e in particolare a praticare sport. Queste ragazze dormono meno e comunque dormono male, fanno poco esercizio fisico e passano poco tempo all’aria aperta. Invece solo il 12% dei ragazzi maschi manifestavano gli stessi problemi delle ragazze. Le conseguenze vanno dallo stress all’ansia, dall’insonnia fino alla mancanza di autostima.

Prev Tartufi dolci al cocco: la ricetta semplicissima senza cottura
Next Lavori di notte? Allora meglio uno spuntino che una cena pesante

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment