Trucchi e segreti per un perfetto stile urban
ModaProposte di Stile

Trucchi e segreti per un perfetto stile urban

Trucchi e segreti per un perfetto stile urban

C’è uno stile fashion che più di altri è in grado di trasformare le strade delle nostre città in vere e proprie passerelle a cielo aperto. Stiamo parlando dello stile urban, versatile e dinamico. Per muoversi con disinvoltura nei contesti cittadini occorre indossare l’abbigliamento adatto, fatto di praticità e irriverenza ma anche di grande concretezza. C’è stato un tempo in cui il concetto di ribellione stilistica veniva ritenuto appannaggio di una ristretta minoranza, che generalmente accoglieva artisti e liberi pensatori. Oggi le cose sono cambiate e l’individualità ha preso il sopravvento anche per quanto riguarda la scelta del guardaroba. Nessuna regola scritta, insomma, solo la voglia di esprimere se stessi e raccontare la propria personalità attraverso abiti, scarpe e accessori.

La ribellione ha inizio negli anni Cinquanta con James Dean

Questa ribellione prende avvio negli anni Cinquanta in America, grazie alla spinta propulsiva del cinema. È James Dean l’icona e il simbolo della rivoluzione urban: il suo stile è informale, fatto di giacche in pelle, t-shirt e jeans. Con il tempo l’urban è divenuto sempre più contemporaneo grazie anche a una calzatura che oggi ne è icona assoluta, ovvero gli anfibi Dr Martens. Questi ultimi, rigorosamente neri, consentono di declinare gli outfit in molti modi diversi. Un tocco glam rock potrà ad esempio essere assicurato dai modelli lucidi. L’abbinamento top è quello con i jeans, magari in combinazione con una camicia originale per ‘spezzare’ la monotonia. Uno stile più romantico e al tempo stesso aggressivo potrà invece essere ottenuto mixando le Dr Martens a un minidress (sia in estate che in inverno, con un paio di calze a pois per esempio). Il look urban è adatto a tutti, perfetto anche per i bambini.

Abiti oversize e indumenti basic per un look impeccabile

Per ottenere un perfetto stile urban ci sono alcune indicazioni da seguire. Si può ad esempio scegliere di mixare abiti oversize con vestiti da palestra o con altri tipici del guardaroba da uomo. Vediamo allora quali sono i capi must have, ai quali come accennato è sempre possibile abbinare gli anfibi o comunque degli stivaletti in pelle più o meno lucida (generalmente neri o color borgogna).

Per prima cosa il riferimento è alle t-shirt, sia bianche che decorate: qui il livello di personalizzazione è altissimo e consente di interpretare sia una personalità ribelle e amante del rock che una più sportiva o romantica. Si può giocare con le rifiniture e ovviamente con le fantasie (mimetico e animalier le più gettonate).

Il jeans, sia usato che strappato oppure nuovo ma con effetto slavato, è perfetto per declinare il look urban. È accessibile con qualsiasi budget e anzi bisogna dire che i modelli più iconici e vintage stanno tornando letteralmente alla ribalta. Oltre alla giacca in stile James Dean ci sono anche i leggins di pelle, così come i gilet e le gonne tra i capi must have. Questi ultimi due indumenti, ovviamente in toni scuri oppure neri, possono essere impiegati anche per la creazione di un outfit da ufficio molto originale.

Ti potrebbe interessare...

Altro in:Moda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *