Un viso più luminoso in cinque mosse

I segreti per recuperare la luminosità della pelle.


Usare la crema giusta, il sapone perfetto o il tonico più adatto alla nostra pelle può non essere sufficiente ad avere un viso con un incarnato sano e luminoso.
Sono tanti i fattori che influiscono sulla purezza della nostra pelle, al di là della cura e delle attenzioni che le prestiamo.

Un’alimentazione non corretta e lo stress, per esempio, possono spegnere il nostro volto e favorire l’insorgere di impurità.

Ecco allora alcuni consigli utili per avere una pelle del viso più sana e luminosa:

1) State attente all’alimentazione evitando di ingerire cibi troppo grassi e con un alto contenuto di calorie. Cercate invece di mangiare molta frutta e di calibrare bene i carboidrati e le proteine (che non devono mai mancare in una dieta sana).

2) Tenete sotto controllo lo stress, perché l’ansia, il nervosismo e l’insonnia che da essi può derivare, sono nemici del nostro organismo e causano tempeste ormonali che alterano il ricambio cellulare e dunque danno un colorito spento alla nostra epidermide.

3) Fate qualche passeggiata salutare immerse nella natura. Il contatto con la vegetazione o con il mare e l’aria pura aiutano a ridurre l’ansia, a rilassarsi e a rigenerarsi.

4) Oltre alla normale skincare routine, fate ogni tanto un bel massaggio al viso, una pratica che in Oriente è considerata il trattamento antinvecchiamento per eccellenza. Dovete procedere in questo modo: fate una pulizia accurata del viso, poi tamponate con un asciugamano dopo averlo immerso in acqua calda e averlo strizzato per bene. Applicate una sostanza emolliente com olio di camelia o di sesamo, oppure un gel di aloe se avete la pelle grassa. Massaggiate bene con i polpastrelli dell’indice e del dito medio, facendo dei movimenti delicati circolari ed esercitando delle pressioni leggere verso l’alto. Poi togliete l’olio o il gel con un batuffolo di cotone imbevuto di tonico. Il vostro viso sembrerà meno stanco, più rilassato e più luminoso.

5) Fate un massaggio ai piedi. Che cosa c’entrano con il viso? Be’, nel nostro corpo tutto è collegato!Dovete massaggiarvi (o farvi massaggiare) i piedi con una crema o con un olio, insistendo sui punti che corrispondono ai gangli linfatici, ossia le dita (soprattutto l’alluce, che deve essere massaggiato sopra, sotto e alla radice), la piega della caviglia, il tallone e la pianta del piede. Tutto il corpo, e dunque anche la pelle, ne trarrà un beneficio immediato.

Prev Le Pandorine sponsor ufficiale di Miss Italia 2012
Next Ecco lo spot di Gucci Première Eau de Parfum con Blake Lively

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment