Viaggi

6 cose da fare prima del prossimo viaggio internazionale

Viaggi internazionali visto ESTA e passaporto

Viaggi internazionali visto ESTA e passaporto

Quante persone si confondono prima di partire per un viaggio? Più di quante si possa immaginare, anche se per fortuna sono molte di più quelle che amano organizzare tutto per bene e con calma. I viaggi richiedono una preparazione che varia in base al tipo di spostamento, ma che comunque deve sempre essere calcolata in tempo e includere tutto il necessario.

Per visitare gli Stati Uniti, l’Australia o il Brasile, ad esempio, bisogna soddisfare una serie di requisiti burocratici e conoscere alcuni aspetti fondamentali. Mai sottovalutare nulla, perché al di fuori del proprio paese di appartenenza i ritmi di vita e i modi di fare possono essere molto diversi, e persino le regole possono essere ferree e venire applicate con maggiore incisione, per cui tutti gli aspetti di un viaggio e di una permanenza vanno presi con la massima serietà.

State progettando un viaggio d’affari o turismo negli USA? Potete approfittare del viaggio senza visto ESTA o Visa Waiver Program. A questo proposito, ecco elencate sei cose da fare prima di partire:

1. Passaporto

Qualsiasi sia la vostra direzione, il passaporto individuale elettronico deve essere in corso di validità.
La sua validità è di dieci anni, al termine dei quali serve una nuova richiesta. Va ottenuto prima della partenza recandosi presso gli uffici della Polizia Italiana, ed è possibile prenotare online in anticipo un appuntamento per evitare code e attese.

2. ESTA

L’ESTA, Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio, è accessibile a tutti gli italiani che vogliono viaggiare negli Stati Uniti per meno di 90 giorni e hanno già un biglietto di ritorno.
Assicuratevi di non commettere errori nella compilazione. Durante il processo di screening la vostra richiesta verrà analizzata nel dettaglio e potrebbero negarvi l’autorizzazione a viaggiare negli USA in caso di errori.

3. Assicurazione di Viaggio

Che la sanità sia privata o pubblica dove andrete, una buona assicurazione di viaggio vi terrà al sicuro da qualsiasi emergenza, fornendovi supporto economico per urgenze e piccole necessità.
L’assicurazione consente di ricevere cure mediche all’estero sostenendo solo una parte delle spese e, come molti sapranno, in alcuni paesi le spese mediche possono essere molto alte.

4. Internet e Pagamenti

Prima di partire bisogna essere sicuri che le carte di credito o bancomat siano utilizzabili anche nel paese di destinazione.
Lo stesso va fatto con la compagnia telefonica per sapere se internet sarà attivo sui dispositivi mobili, che equipaggeremo con le applicazioni più utili.

5. Patente

In Europa non serve, ma in alcune parti del mondo è necessaria la patente internazionale, che è bene richiedere in anticipo rispetto alla partenza.

6. Valuta

L’euro ha un valore sostanziale differente rispetto al dollaro e ad altre valute estere. Questo significa che quando andrete a cambiare i vostri soldi nella valuta utilizzata al di fuori dell’Europa, potreste notare un netto calo del capitale anche in base alla giornata. Ecco perché è utile informarsi in tempo circa il miglior tasso di cambio prima della partenza.

Ti potrebbe interessare...

Altro in:Viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *