What’s in my bag #3: cosa c’è nella Pinko Bag di Lucia D.P.

Un’altra redattrice di Milady, un’altra borsa, un’altra storia da raccontare: ecco la Pinko Bag di Lucia D.P.

Che cosa c’è nella borsa di Lucia D.P.? Per fortuna non sono Mary Poppins altrimenti l’elenco sarebbe infinito e alquanto imbarazzante, non che quello che si possa trovare all’interno delle mie borse non lo sia!

Prima di tutto preciso che io non ho una borsa alla quale sono affezionata particolarmente, ho più borse (come ogni donna presumo) che interscambio anche giornalmente. Non ho una marca che prediligo, sono più che altro una che acquista ciò di cui si innamora a prima vista! Diciamo che quando ero fidanzata mi innamoravo di borse di un certo tipo o meglio di certe marche: Borbonese, Furla, Cavalli, Calvin Klein, Coccinelle… ora che sono felicemente single (e le borse me le pago da sola) devo accontentarmi di quelle a marchio Zara, che vi dirò, sono comunque davvero molto belle e chic… detto tra noi, un nuovo fidanzato per qualche acquisto di un certo tipo ci vorrebbe comunque!

Ma torniamo a noi. Tra tutte le borse che ho elencato non c’è Lei, quella che mi salva sempre quando sono di fretta, quella che mi accompagna da almeno quattro anni senza deludermi mai, quella all’interno della quale posso buttarci qualsiasi cosa, quella di cui proprio non potrei fare a meno… rullo di tamburi… la mia adorata Pinko Bag! Be’ lei è la mia borsa-amica: indistruttibile, pratica, leggera, capiente, facile da abbinare, e chi più ne ha più ne metta! Penso che ogni donna nel suo armadio debba avere una Pinko Bag, costa anche poco, quattro anni fa costava solo 45 euro!

Un consiglio che mi permetterei di dare a tutti i vari ideatori di borse capienti è quello di inserire come gadget all’interno una piccola torcia, a volte cercare qualcosa in queste borse così grandi è davvero un’impresa! Come si può vedere dalla fotografia un’altra cosa positiva di questa borsa è il fatto che si possa utilizzare anche come tracolla, sicuramente questo la rende ancora più comoda e maneggevole.

Allora, quello che di sicuro non manca mai nella mia bag è il mio enorme portafoglio firmato Benetton, all’interno (lo dico per possibili scippatori all’ascolto) solo tante fidelity card. La pochette Sweet Years, invece, contiene oggetti che non vi svelerò… un po’ di mistero ci vuole altrimenti cosa vi racconto nel prossimo articolo?

Di tecnologico ho ben poco… Vi presento il mio Blackberry, la mia porta sul mondo, con Lui sono in contatto con tutti 24h su 24, sono aggiornata costantemente su qualsiasi cosa accada e se ho qualche dubbio di qualsiasi genere posso risolverlo in un batter d’occhio, è proprio il mio amico fedele comprato con il mio primo stipendio da commessa a Mediaworld, avevano fatto un affare ad assumermi… probabilmente ho speso lì dentro più di quanto ho guadagnato. A tal proposito ecco il mio insostituibile mp3, adoro ascoltare musica rigorosamente italiana per poterla canticchiare mentre passeggio da sola.

Sparsi nella mia borsa troverete becchi ed elastici per capelli, becchi talmente piccoli che quando servono è come cercare un ago in un pagliaio! Poi ci sono loro, i miei adorati e fondamentali Jacobs. Solitamente porto le lenti a contatto ma non si sa mai, potrei perderne una, e per una miope alla quale mancano cinque gradi rimanere senza occhiali è davvero molto pericoloso!

Infine vedete le immancabili chiavi di casa con un bel po’ di portachiavi annessi in modo da essere facilmente recuperabili nella capiente e senza fondo borsa; il mio inseparabile diario Legami con penna personalizzata sul quale appunto quello che di importante capita nella mia vita e loro… decine di scontrini che ficco in borsa e lascio lì in perpetuo, almeno la finanza non avrà mai nulla da ridire nei miei confronti! Bene amiche questo è quello che trovereste nella mia umile Pinko, un giorno quando Milady sarà una rivista letta in tutto il mondo vi descriverò cosa potrete trovare nella mia Hermès, non vedo l’ora!!!

Prev Aperte le iscrizioni al Festival dell'Inedito ideato da Alberto Acciari
Next Cambio di stagione, cambio del guardaroba!

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!